Aspettando Roboval 2015 roboval_blog1 - Correlati Full view

Aspettando Roboval 2015

Ci hanno sempre insegnato che per descrivere al meglio qualcosa, si deve partire dalle 5W anglosassoni.

Who, ovvero chi è Roboval?
Roboval sono un gruppo di persone che volontariamente si sono messe a disposizione, a partire dalla primavera del 2012, per programmare ed allestire assieme una giornata all’insegna della tecnologia. L’ideatore della manifestazione è Alberto Valente, che ha sempre visto la fiera come uno “spazio per dare sfogo alla creatività tecnologica dei giovani e degli appassionati veronesi”.

What, ovvero cos’è Roboval?
Roboval è una fiera il cui scopo principale è quello di divulgare la conoscenza scientifica dando spazio a tutti, dalle scuole ai liberi professionisti. Nelle edizioni passate, Roboval ha sempre portato delle innovazioni, in diversi campi; è stata, ad esempio, una delle prime manifestazioni a presentare una stampante 3D al pubblico veronese. Ha messo in luce le abilità degli studenti di molti istituti, sia con la gara dei robot terrestri, ma anche dando la possibilità a questi ragazzi di presentare alcuni dei progetti portati avanti nelle loro classi scolastiche. Non solo terra, ma anche aria: ultimamente avrete sentito parlare di “droni”, “multirotori”, “quadricotteri”…bene, a Roboval ci sono dalla prima edizione, con esibizioni e gare di abilità che hanno lasciato con il naso all’insù tutti i visitatori della manifestazione.

Where, ovvero dove sarà Roboval?
Dopo tre anni passati a Grezzana (due in piazza Carlo Ederle e uno nella sede del Verona FabLab), Roboval cambia location: quest’anno sarà nel centro di Verona, più precisamente all’Arsenale austriaco. Come ogni anno l’ingresso sarà gratuito.

When, ovvero quando sarà Roboval?
Quest’anno la fiera sarà l’ultimo weekend di maggio; potrete venire a trovarci sabato 23 e domenica 24 maggio.

Why, ovvero perché venire a Roboval?
Perchè non facendolo vi perdereste un evento unico a Verona, perché non è facile trovare una kermesse simile in Italia, perché, e questa è una sorta di promessa, chiunque entrerà a Roboval, uscirà con qualcosa che prima non aveva: sia essa una curiosità, una conoscenza o un semplice sorriso.

Written by Mattia Zuanni

Leave a comment